Christian Brighi ospite ad Imola – “La voglia di migliorarsi”

Lunedì 28 Gennaio la Sezione di Imola ha avuto il piacere di ospitare Christian Brighi della sezione di Cesena. Christian, in qualità di attuale componente della CAN B ed ex arbitro di serie A,  ha fornito preziosi consigli e curiosi aneddoti sul suo vissuto arbitrale. Un’occasione unica per accrescere il bagaglio arbitrale di tutti gli arbitri, grazie all’opportunità di ascoltare e parlare con un collega della nostra Regione arrivato con successo e pieno merito ai massimi livelli nazionali.

 

Christian, dopo un video di presentazione, realizzato da Nicolas Garelli, che ha descritto brevemente le tappe più importanti della sua carriera, ha ringraziato il presidente Luca Marzari per l’invito, ricordando  i precedenti incontri con gli arbitri imolesi.

Contento di ritrovarsi tra gli associati di Imola, ha aperto la riunione con il racconto della sua avventura in CAN PRO insieme al nostro associato Pier Francesco  Maria Cenni: “Pier è stato il mio faro quando eravamo in Serie C, un punto di riferimento sia come persona che come arbitro”.

Christian ha proposto una serata all’insegna della condivisione, partendo dal raccontare il suo primo approccio al mondo dell’AIA, fino a descrivere nel dettaglio il suo operato attuale come organo tecnico. “Decisi di fare il corso perché non capivo il motivo per cui l’arbitro mi fischiasse contro; poi da arbitro son diventato “allenatore”, e mi piace questo incarico perché si continua a rimanere tra i giovani. Inizialmente non ero molto convinto dell’idea,­ ma ora mi reputo fortunato che una persona a me cara mi abbia convinto ad intraprendere quel percorso.”

 Ha richiamato l’attenzione sull’aspetto atletico: “Se siamo qui ovviamente la passione ce l’abbiamo, la conoscenza del regolamento la do per scontata, ma se non vi allenate non andrete da nessuna parte. Noi siamo una “società di servizio”: come facciamo a fare il nostro servizio se fischiamo un rigore da 40 metri?”

Rimanendo sempre in tema di condivision e Christian ha spinto molto sul frequentare i propri poli di allenamento perché diventa anche quest’ultima un’opportunità per scambiarsi idee, episodi e capire come scendere in campo più preparati di prima. “Dovete condividere con gli altri le vostre esperienze!”

Inoltre il designatore di CAN B ha suggerito ai giovani arbitri di farsi riprendere e riguardarsi i video dopo la gara: questo per avere un’analisi da spettatori e cogliere certi dettagli che difficilmente si colgono in gara – “rivedere gli episodi aiuta anche a comprendere le critiche dell’osservatore perché spesso noi in campo siam convinti di un pensiero, mentre rivedendo l’episodio ci rendiamo conto che forse l’osservatore aveva ragione”.

 La discussione si è poi spostata sull’alimentazione e sull’importanza di quest’ultima in vista degli allenamenti e delle gare del weekend. “Non si può scendere in campo senza un benessere fisico e quest’ultimo dipende principalmente da ciò che si è mangiato a tavola la sera prima; un arbitro non assume alcolici prima di una gara. Io mangiavo pasta e pomodoro ogni sabato sera, eppure la domenica in campo non stavo bene. Ho scoperto di essere intollerante al pomodoro; le intolleranze non bisogna sottovalutarle.”

La frase che riassume la serata insieme a Christian è LA VOGLIA DI MIGLIORARSI più volte ripetuta nel corso della riunione, di cui i ragazzi ne hanno fatto tesoro con la consapevolezza che solo allenandosi, studiando il regolamento e facendo condivisione si hanno le possibilità per arrivare un giorno nella massima serie. “Nutro invidia per quelli come voi che possono ancora scendere in campo per arbitrare, però dovete avere quella voglia, la voglia di migliorarvi”.

Non sono mancate le numerose domande da parte dei giovani arbitri, soprattutto neo-immessi, che curiosi hanno dimostrato di essere molto interessati alle testimonianze di Christian.

Dopo un omaggio al nostro graditissimo ospite da parte del presidente Luca Marzari, la serata si è conclusa con la consueta “pizzata” al termine della quale abbiamo rivolto un caloroso saluto e un sentito ringraziamento a Christian Brighi per i suoi preziosi consigli.

 

Clicca qui per rivivere insieme la serata! Seguici su Facebook per ulteriori foto e video!

 

Premiazione

Luca Marzari e Christian Brighi

I commenti sono chiusi.